2.2 – Lopez

Frontespizio_1_2013_mini
Volume 2, Numero 2, Settembre 2014

Silvio Ceccato: idee ed esperienze di un “maestro inverosimile” per una didattica operativa in una scuola “vera”
di Gianclaudio Lopez
Abstract: Il modello Ceccatiano della mente, messo in atto nella sua pratica didattica di “Maestro inverosimile” nella scuola elementare e proseguito da un gruppo di suoi collaboratori, fornisce uno strumento per un rinnovamento della didattica e la comunicazione docente/allievo nella scuola e per la rimotivazione all’insegnamento e all’apprendimento. In esso vengono mantenuti e valorizzati alcuni principi basilari della pedagogia e didattica tradizionale mostrandone la praticabilità anche con i contenuti di solito considerati più problematici. La costruzione e ri-costruzione del sapere e delle varie conoscenze, basata sull’analisi dei significati dei termini del linguaggio comune, secondo la tecnica della consapevolezza operativa può così realizzare una valorizzazione della partecipazione attiva del discente e rendere effettiva l’interdisciplinarietà. Vengono forniti alcuni esempi di pratiche didattiche e alcune indicazioni per la formazione in questa direzione dei docenti. Viene mostrato come non si tratti solo di una didattica “attiva” tra le altre, e vengono presentati e discussi 15 possibili obiezioni e travisamenti che hanno ostacolato e possono tuttora impedire la sua diffusione.

Parole chiave: modello della mente, didattica, motivazione, consapevolezza operativa, pedagogia, comunicazione, scuola, formazione degli insegnanti.