4.1 – Intervista (English)

Frontespizio_1_2013_mini
Volume 4, Numero 1, Marzo 2016

Constructs and Relationships: an interview with Harry Procter (English original version)
a cura di Chiara Centomo
Harry G. Procter, PhD, Psicologo Clinico e Consulente. È Visiting Professor all’Università di Hertfordshire, in Gran Bretagna. Ha conseguito il suo dottorato nei primi anni Settanta del secolo scorso presso il Dipartimento di Salute Mentale dell’Università di Bristol, applicando la Psicologia dei Costrutti Personali ai processi familiari e iniziando a sviluppare un approccio Sistemico Costruttivista alla terapia familiare. Dopo il suo tirocinio come psicologo clinico a Nottingham ha lavorato nell’ambito della salute mentale con gli adulti e poi con bambini e adolescenti nel Somerset prima del pensionamento dal Servizio Sanitario Nazionale nel 2004. Attualmente si occupa di supervisioni e insegnamento in vari Paesi e continua a sviluppare applicazioni del Costruttivismo in contesti relazionali e organizzativi. Ha pubblicato più di 40 lavori e capitoli coprendo una varietà di argomenti, come la terapia familiare per bambini e adulti con disabilità mentali e di apprendimento, schizofrenia, autismo, ipnoterapia, pratica riflessiva, sviluppo e background filosofico del suo approccio. Ha curato due volumi di scritti di Milton H. Erickson per la Paidos Publications (Barcellona) ed è attualmente co-curatore di un volume di papers presentati al Congresso Internazionale di Psicologia dei Costrutti Personali, tenutosi presso l’Università di Hertfordshire nel luglio 2015. Recentemente ha approfondito il lavoro di Charles S. Peirce, che fornisce un’affascinante meta-cornice per guardare e comprendere gli approcci costruttivisti. Due capitoli recenti del nuovo Handbook of Personal Construct Psychology sono dedicati alla Psicologia dei Costrutti Relazionali e a PCP, Società e Cultura.
Ha sviluppato vari tipi di Griglie Qualitative, che sono metodi facili da usare per elicitare le costruzioni di membri di gruppi e famiglie, localizzando le loro differenti posizioni e tracciandone i cambiamenti nel tempo.

Parole chiave:: età evolutiva, sistema familiare, pratica clinica, background filosofico, cambiamento.