7. 2 – Dell’Aversano

Frontespizio_vol_2_1_2014_miniVolume 7, Numero 2, Ottobre 2019

I piaceri del pluralismo: l’anticipazione intersoggettiva, il funzionamento delle spiegazioni e la conversazione come guerra di tutti contro tutti
di Carmen Dell’Aversano

Abstract: Il presente lavoro si pone quattro diversi obiettivi. Il primo è teorico: illustrare come i corollari della comunanza e della socialità possano essere connessi da un nuovo costrutto teorico,“anticipazione intersoggettiva”. Il secondo è esplorare il potere applicativo di questo nuovo costrutto, e dimostrarne l’utilità, focalizzandosi su un unico fattore, nell’analisi del suo funzionamento. Il terzo è affrontare un importante problema teorico della PCP , ovvero come l’azione distintiva del soggetto Kellyano, l’anticipazione, venga messa in atto. Il quarto è illustrare come queste riflessioni teoriche siano rilevanti rispetto ad alcuni dei problemi più pressanti delle società multiculturali odierne.
Queste finalità sono perseguite attraverso la dimostrazione sistematica del funzionamento del costrutto teorico “soggetto a spiegazione-non soggetto a spiegazione”, elaborato dal sociologo americano Harvey Sacks.

Parole chiave: Intersoggettiva, anticipazione, dispositivo della spiegazione, Harvey Sacks, corollari PCP.